Sorelle dei Poveri

di Santa Caterina da Siena

Saviniane

Ci chiamiamo Sorelle e nostro fratello è Gesù nella persona dei nostri poveri, viviamo nello spirito di famiglia manifestato nella carità reciproca” (Savina Petrilli). La nostra missione nella chiesa è di essere portatrici di Dio ai fratelli, ai più bisognosi, siano essi poveri materialmente, fisicamente o anche moralmente e spiritualmente, per promuoverli ed evangelizzarli.

Siamo La Famiglia Saviniana nata dalla intensissima vita spirituale e umana di Savina Petrilli. Una giovane senese, di famiglia povera di mezzi, ma ricca di valori umani e cristiani. Innamorata di Gesù sull’ esempio di Caterina da Siena, Savina sceglie di dedicarsi, soprattutto, ai poveri per aiutarli e amarli senza misura e senza ricompensa. Il suo amore verso i bisognosi si traduce nella fondazione della Congregazione delle Sorelle dei Poveri di S. Caterina da Siena.

Ad imitazione della nostra protettrice, Santa Caterina da Siena “l’amore senza misura”, nella logica del Crocifisso, ci spinge a scorgere in ogni situazione di disagio una povertà da soccorrere, una sofferenza da lenire. Per ogni figlia di Savina chi soffre è un fratello, una sorella, di cui farsi carico. 

Maria Immacolata è la Madre delle nostre origini. All’insegna del suo “magistero” viviamo la ferialità della nostra vita con uno stile semplice, dialogico e ospitale, che ci allena ad offrire ai nostri contemporanei una convivenza umanizzante e cristiforme.

Siamo le Sorelle dei Poveri alle quali il Signore ha affidato la missione di portare e testimoniare Dio ovunque, testimoniando e comunicando il suo amore, l’unico tesoro che non perisce, senza risparmio di noi stesse.

Il nostro motto? “Tutto è poco per Gesù”!

Il Nostro nome

Sorelle

Donne convocate da Dio per vivere da Sorelle, in una famiglia di predilezione, una famiglia aperta all’accoglienza, alla disponibilità, alla gratuità. In essa c’è chi prega, chi insegna, chi cura gli ammalati, chi conforta l’anziano e chi addita ai giovani il senso della vita e tutte non sono che un cuore ed anima sola.

dei Poveri

Siamo divenute tali per la loro disponibilità di beneficiare i fratelli poveri e, attraverso la carità, comunicare loro Dio. Nulla deve dare al prossimo, chi non può dargli Dio.  Perciò,  ai poveri particolarmente dedichiamo la nostra predilezione, il nostro cuore, il nostro operare. In loro vedremo il nostro Sposo velato.   

di Santa Caterina da Siena

“Vai, vai con Santa Caterina, cammina sulle sue orme e seguine gli esempi”.

L’invito di Papa Pio IX, coincide con il sogno di Savina. Dalla Santa senese imparerà ad amare il Crocifisso, l’Eucaristia, la Chiesa ed i poveri.

La Beata Savina Petrilli affida la Famiglia religiosa, da lei fondata, alla protezione di Santa Caterina da Siena.

Governo Generale

Madre Liliana

Generale

Sr. Daisy

Vicaria Generale

Sr. Franca

II Consigliera

Sr.Maria José

III Consigliera

Sr. Lorina

IV Consigliera

Sr. Cecilia

Segretaria

Sr. Maria Antônia

Gestione Amministrativa