Sorelle dei Poveri

di Santa Caterina da Siena

Quaresima: prima domenica

Riflettere sulla nostra realtà

In questa prima domenica di quaresima possiamo riflettere su Gesù nel deserto. Lui era consapevole di chi fosse e perché fosse venuto.

Il demone astuto conosce Gesù e lo tenta, ma non vince e nel tempo presente, sappiamo che il deserto ci mette nel silenzio e ci fa riflettere sulla nostra realtà di chi siamo. Viviamo circostanze oppressive che ci portano a diventare “zombie”, schiavi di un mondo cibernetico, che sempre di più ci sta risucchiando in un mondo fittizio e inutile. E con questo diventiamo sempre di più facile preda del diavolo e di tutte le sue seduzioni.

Abbiamo bisogno di scuotere la nostra coscienza e in questa quaresima siamo disposti ad andare con Gesù nel deserto esistenziale della nostra vita? Lasciamoci condurre dal suo Spirito e dall’ascolto della sua Parola, per riprendere il cammino che abbiamo perso: abbandoniamo le vie dell’inganno in cui spesso cadiamo per essere santi come Dio è santo. (Cf.: Mt 5, 48)

Sr. Patricia Sousa, SdP